• Chiesa

Vescovi dominicani contro la politica gender del governo

In conclusione della 57° assemblea plenaria, i vescovi dominicani hanno chiesto al governo di annullare l’ordinanza 33 la quale impone al Ministero dell’Istruzione di inserire programmi LGBT nelle scuole.

I vescovi dichiarano: “Riteniamo necessario eliminare il termine ‘genere’ dalla politica educativa, per evitare l’intromissione di questa odiosa e distruttiva ideologia gender che, ne siamo sicuri, la maggioranza della società non vuole.  L’applicazione di una politica di genere ha aperto la porta all’ingresso di ideologie che distruggono la famiglia, i valori e la cultura, nonché la negazione di concetti scientifici che sono inconfutabili. La Chiesa cercherà sempre di appoggiarsi su basi e premesse che riflettono una corretta antropologia”.

http://www.lafedequotidiana.it/vescovi-dominicani-sul-gender-introdotto-distrutto-famiglia-valori-cultura/