• Gay Pride

Vademecum per fermare i gay pride

Il sito Osservatorio Gender stila un utile vademecum per tentare di fermare i Gay Pride che a breve si svolgeranno in tutta la penisola. Primo: incontri pubblici in cui si invitano anche gli esponenti di partito sensibili al tema. Secondo: scrivere una lettera ai sindaci sottolineando che il gay pride “è un evento divisivo, che non aiuta in alcun modo la crescita del territorio, comprendente manifestazioni che offendono buona parte della popolazione e comporta una spesa non giustificabile”. Inviare la lettera anche ai giornali locali. Terzo: chiedere al vescovo una processione di riparazione pubblica. Quarto: lanciare un campagna sul web per boicottare gli sponsor che sostengono il gay pride.

https://www.osservatoriogender.it/arriva-il-gay-pride-2018-che-fare/?refresh_cens