• IL RICORDO

    Il mio maestro Sgreccia, pioniere della bioetica

    Il cardinale Sgreccia era un uomo molto intelligente e chiaro. Non c’era bisogno di chiedergli due volte ciò che intendesse dire. Queste sue caratteristiche, unite al coraggio e a un’impostazione filosofica tomista, ne hanno fatto un maestro per tutta una generazione di bioeticisti cattolici in Italia e nel mondo, insegnando loro ad argomentare su temi bioetici in modo razionale e oggettivo, in accordo con la dottrina della Chiesa.