• APPUNTAMENTI

Premio "Viva Maria!" alla Nuova BQ

Sabato 20 settembre si è svolto il 6° Giorno del Timone della Toscana, nel corso del quale è stato consegnato alla Nuova Bussola Quotidiana il premio "Viva Maria!", per la battaglia a difesa della fede cattolica.

Don Stefano Bimbi, Riccardo Cascioli, Gianpaolo Barra

Sabato 20 settembre si è svolto il 6° Giorno del Timone della Toscana: ancora una volta, ospiti di alto livello ed interessanti argomenti hanno attirato a Staggia Senese oltre quattrocento persone.

Al mattino ha celebrato il Solenne Pontificale il cardinale Silvano Piovanelli, Arcivescovo emerito di Firenze. A seguire il pranzo e nel pomeriggio le conferenze.

Angela Petraglia, presidente del Centro Culturale "Amici del Timone" di Staggia Senese - nato nel 2005 e che ha all'attivo oltre 60 conferenze - ha presentato la professoressa Emanuela Marinelli, promotrice del movimento «Collegamento pro Sindone» e collaboratrice de "il Timone". La professoressa, ospite per la terza volta a Staggia ci ha guidati alla scoperta della Sindone in vista dell'ostensione straordinaria dal 19 aprile al 24 giugno 2015.

La Sacra Sindone è l’oggetto al mondo più studiato dalla scienza ed è anche la reliquia più preziosa della Cristianità perché ha avvolto il corpo di Gesù ed è di proprietà del Papa a cui fu donata dalla famiglia reale dei Savoia nel 1983.

Dopo questo affascinante viaggio che unisce scienza  e fede abbiamo avuto il piacere di avere con noi Riccardo Cascioli, condirettore del Timone, conduce su Radio Maria la rubrica quotidiana "Il fatto del giorno", direttore de La nuova Bussola Quotidiana, il sito cattolico che ha raccolto la sfida di internet offrendo quotidianamente articoli controcorrente nel mondo giornalistico di oggi così uniformato alla cultura dominante.

Tra le firme della Bussola figurano i migliori autori cattolici che abbiamo avuto negli anni il piacere di ospitare qui a Staggia: Vittorio Messori, Rino Cammilleri, Massimo Introvigne, Marco Respinti, Danilo Quinto, Luigi Negri, Piero Gheddo, Francesco Agnoli, e tanti altri...

La Bussola ha avuto il merito di combattere battaglie che nessuno ha avuto il coraggio di combattere come quando ha denunciato in maniera puntuale ed incisiva l'attacco alla famiglia che le lobby gay hanno sferrato con la massiccia campagna omosessualista che ha pervaso la nostra società perfino nei programmi scolastici. Degna di nota anche la campagna della Bussola contro l'introduzione per legge del cosiddetto reato di omofobia che permetterebbe di mettere in prigione i cristiani che, citando la bibbia, ricordassero che l'omosessualità è peccato.

Anche nelle recenti vicende della persecuzione dei cristiani in Iraq massacrati da parte degli islamici dell'Isis, la Bussola ha svolto un ruolo fondamentale nella denuncia tempestiva di quanto stava avvenendo in quella parte di mondo.

Al termine del suo intervento, il direttore del Timone, Gianpaolo Barra gli ha consegnato in qualità di direttore della Nuova Bussola Quotidiana il Premio "Viva Maria!".

Il premio Viva Maria è assegnato ad un cattolico, fiero di essere tale, che si sia particolarmente distinto nella difesa della fede cattolica con la parola o con l'esempio. Negli anni passati il premio era stato consegnato a personaggi d'eccezione: l'attrice Claudia Koll, lo scienziato Antonino Zichichi, lo scrittore Vittorio Messori, il giornalista Antonio Socci e il Vescovo Luigi Negri.

Il premio è simbolicamente rappresentato da una perfetta riproduzione della Vergine del Conforto. Il motivo per cui è stato chiamato "Viva Maria!" questo premio è evidente: come ai tempi di Napoleone, è in atto un attacco alla fede cattolica. Ora come allora c'è bisogno che ci sia un forte movimento di popolo che difenda la Chiesa da questi attacchi.

Il dvd della giornata può essere richiesto tramite il sito www.amicideltimone-staggia.it