• SCHEGGE DI VANGELO

Lo Sconosciuto

Giovanni Battista rispose loro: "Io battezzo con acqua, ma in mezzo a voi sta uno che voi non conoscete, uno che viene dopo di me, al quale io non son degno di sciogliere il legaccio del sandalo". (Gv 1, 26-27)

Giovanni Battista rispose loro: "Io battezzo con acqua, ma in mezzo a voi sta uno che voi non conoscete, uno che viene dopo di me, al quale io non son degno di sciogliere il legaccio del sandalo". (Gv 1, 26-27)

Per trent’anni Gesù di Nazaret è vissuto tra gli uomini senza che nessuno lo conoscesse. Il primo a riconoscerlo e ad annunciarlo, in mezzo alla folla di quanti andavano al fiume Giordano per farsi battezzare, è stato Giovanni Battista.

Gli anni e i secoli e i millenni vanno avanti. Gesù è ancora un personaggio anonimo nella folla degli uomini? Certamente Gesù è un personaggio molto ‘interpretato’: ciascuno si picca di vederlo a modo suo, valutandone  l’identità secondo un proprio intendimento. Come si fa a conoscere chi è veramente Gesù? La strada è la Chiesa, dove ‘lo Sconosciuto’ si svela nell’annuncio dei Vangeli e nel vigore della testimonianza dei credenti. Per un dono di grazia, qui Egli viene conosciuto e sperimentato anche oggi come Figlio di Dio e Salvatore.