• Diritti & rovesci

Livorno, figli legittimi di coppia gay

Una coppia gay si “sposa” negli Usa. Lì hanno due bambini con la pratica dell’utero in affitto. Il padre biologico è solo un membro della coppia ma per gli States entrambi sono genitori legali proprio perché “sposati”. I due si uniscono civilmente in Italia e chiedono al tribunale di Livorno che anche sul suolo italico i due bambini siano considerati figli legittimi di entrambi. Il tribunale acconsente.

Quindi non si tratta né di adozione, né di stepchild adoption, ma i due bambini per lo Stato italiano è come fossero figli naturali di entrambi e poi riconosciuti. Come se Mario ed Anna avessero avuto dei bambini negli States e fossero riconosciuti figli legittimi anche qui da noi.

Erano già accaduti episodi simili con due coppie lesbiche. Questa è la prima volta che capita con una coppia di maschi. La vicenda dimostra che, ahinoi, gli uniti civilmente sono de iure trattati nello stesso modo delle coppie etero coniugate.

http://www.emiliaromagnamamma.it/2018/02/rivoluzionaria-sentenza-coppia-gay-due-figli-famiglia/