• SCHEGGE DI VANGELO

L'incontro

Gesù si voltò e, vedendo che lo seguivano, disse: «Che cercate?». Gli risposero: «Rabbì (che significa maestro), dove abiti?». Disse loro: «Venite e vedrete». Andarono dunque e videro dove abitava e quel giorno si fermarono presso di lui; erano circa le quattro del pomeriggio. Gv 1, 38-39

Gesù si voltò e, vedendo che lo seguivano, disse: «Che cercate?». Gli risposero: «Rabbì (che significa maestro), dove abiti?». Disse loro: «Venite e vedrete». Andarono dunque e videro dove abitava e quel giorno si fermarono presso di lui; erano circa le quattro del pomeriggio. Gv 1, 38-39

I primi a notare il grido del Battista e a seguire Gesù sono Giovanni e Andrea. E’ la svolta: nella vita di Giovanni Battista, la cui missione trova compimento; nella vita di Gesù che intraprende l’opera affidatagli dal Padre; nella vita dei primi discepoli e di tanti altri che seguiranno. E’ un fatto decisivo nella storia umana: l’incontro, il primo di tanti incontri che coinvolgeranno altri uomini. E’ l’avvenimento della fede. La fede non è solo illuminazione interiore dello Spirito, ma un fatto che accade in modo imprevisto e decisivo, capace di determinare la vita di tutti coloro che, dopo quel primo incontro e per un incontro analogo, si sono mossi dietro a Gesù.