• RUSSIA CRISTIANA

    La religione secondo il comunista Zjuganov

    Il Patriarca Kirill, a Mosca, ha conferito la medaglia Gloria e Onore al leader del Partito Comunista russo, Gennadij Zjuganov. Questi ribadisce la tolleranza del Partito nei confronti dei credenti. La storia dimostra ben altro: sacerdoti fucilati, chiese demolite e lavaggio del cervello.

    • LA SFIDA

    Tornare a Cristo per dialogare con l'islam

    Se l’Occidente vuol dialogare e affrontare la sfida dell’islam, deve ritornare Cristo. La civiltà che abbiamo fondato noi cristiani, oggi non accontenta nessuno, nemmeno i nostri popoli che l’hanno iniziata. È una civiltà senz’anima e senza speranza, di cui sono segno i troppi fallimenti di una società senza Dio.

    • LA SCOMPARSA

    Adel Smith, l'islamico che odiava i crocefissi

    Venerdì 22 agosto è morto a L'Aquila Adel Smith, uno degli italiani convertiti all'islam più noti al mondo dei media. La sua fama nazionale nacque con la partecipazione il 5 novembre 2001 alla trasmissione televisiva Porta a porta, dove definì tra l’altro il crocifisso cattolico «un cadavere in miniatura».

    • IRAQ

    James Foley. La preghiera lo ha reso un uomo libero

    «La preghiera è stata un collante che ha permesso la mia libertà, una libertà interiore prima e dopo il miracolo di essere rilasciato durante una guerra in cui il regime non aveva alcun reale interesse a liberarci»

    • IL LIBRO

    Il Beato Rivi, oltre il muro dell'indifferenza

    Rolando Rivi, 14 anni, seminarista, rapito e ucciso da partigiani comunisti nel 1945, era sprofondato nell'oblio. Solo un prodigio riportò l'attenzione sul suo martirio. La Chiesa l'ha beatificato, mettendo la parola fine a 70 anni di omertà. Andrea Zambrano ripercorre la sua storia con testimonianze inedite.

    • OMOFOBIA IN CANADA

    Quando parlare da cristiani è "propagandare odio"

    Matt Barber, giurista canadese, scrive sul suo blog una lettera aperta sul perché i cristiani dovrebbero opporsi coerentemente al matrimonio omosessuale. Il suo articolo, pubblicato su un settimanale locale, è stato accusato di "propaganda all'odio".

    • LA TESTIMONIANZA

    Jahola: "In Iraq i cristiani rischiano l'estinzione"

    Testimonianza da un sacerdote cristiano di Qaraqosh, la città cristiana dell'Iraq considerata "ultimo rifugio" per le minoranze, finché non è anch'essa stata espugnata dall'Isis. Don Georges Jahola ci spiega come i cristiani rischino di scomparire dall'Iraq.

    • TRIESTE

    Iraq, anche dei musulmani condannano

    Due associazioni islamiche e una cattolica hanno firmato a Trieste una dichiarazione congiunta di condanna della persecuzione dei cristiani in Iraq. È il segno che quando i cristiani si muovono a difesa dei propri fratelli qualcosa cambia.

    • COREA

    La farsa dei "cattolici nordcoreani"

    Una delegazione di cattolici nordcoreani avrebbe dovuto presenziare alla messa del Papa a Seul, il prossimo 18 agosto. Ma ha cancellato la visita a causa delle esercitazioni militari sudcoreane. Ci sono cattolici in Corea del Nord? Sì, uno specchietto per le allodole, per stranieri.

    • IL RAPPORTO

    Libertà religiosa, nei due terzi del mondo non c'è

    Rapporto sulla Libertà Religiosa 2013: il 75% della popolazione mondiale vive in paesi che non la rispettano. Il documento presentato dal Dipartimento di Stato Usa presenta i casi più critici: Corea del Nord, Cina, Arabia Saudita, Pakistan, Centrafrica, Nigeria, Siria, Iraq. Ed è solo la punta dell'iceberg.

    • CATTIVI MAESTRI

    Toscani delira contro la Chiesa. I cattolici lo denunciano

    Alla Zanzara (trasmissione di Radio 24), il celebre fotografo Oliviero Toscani si è lasciato andare a commenti insultanti contro la Chiesa, i preti, il crocefisso e San Giovanni Paolo II. Giuristi per la Vita e Pro Vita Onlus lo hanno denunciato per vilipendio di persone e cose.

    • SUDAN

    Meriam a Roma: è salva. Ma il Sudan no

    Meriam Ibrahim era stata condannata a morte, in Sudan, per apostasia. Per aver sposato un uomo cristiano. Solo da ieri è salva, a Roma, giunta con un aereo del governo italiano, ricevuta da Papa Francesco, che l'ha ringraziata "per la coraggiosa testimonianza di costanza nella fede"