La voglia di andare in piazza e mostrare a lobby e politici che esiste un popolo che non accetta di essere cancellato è forte. Ecco cosa è stato il 20 giugno in Piazza San Giovanni a Roma:  non solo una manifestazione a difesa della famiglia e dei figli, ma una festa di popolo.

 

    • MANIFESTAZIONE

    20 giugno tutti a Roma. Senza fare sconti

    • 09-06-2015

    La voglia di andare in piazza e mostrare a lobby e politici che esiste un popolo che non accetta di essere cancellato è forte. Per questo alla fine il 20 giugno (15.30, Piazza San Giovanni) non si potrà mancare di essere a Roma per la manifestazione a difesa della famiglia e dei figli.
    - Sentinelle: il "no" è anche alla Cirinnà

    • INIZIATIVA

    20 giugno in piazza a Roma a difesa della famiglia

    • 02-06-2015

    Era nell'aria da tempo ma l'accelerazione impressa dalla maggioranza di governo per approvare le unioni civili (il simil-matrimonio per i gay), ha spinto associazioni e movimenti pro-family a convocare una grande manifestazione per rivendicare il diritto dei bambini ad avere un padre e una madre. 

    • NEOCATARI

    Dalla pillola al gender, la nuova religione

    • 11-06-2015

    La programmazione della manifestazione del 20 giugno a piazza San Giovanni ha suscitato una discussione sugli obiettivi di una lotta contro le leggi ingiuste che minacciano la famiglia e la stessa identità umana. A questo proposito qualche utile indicazione può venire a noi italiani dai cattolici francesi. 

    • GENDER

    Tutta l'opera di rieducazione dalla A alla Z

    • 12-06-2015

    "Ci sono anch'io". Una mostra itinerante per bambini e ragazzi, dagli 0 ai 12 anni, raccoglie 120 libri illustrati, sui temi della parità di genere. 

    IL PAPA AI VESCOVI BALTICI "MATRIMONIO NON SIA AUTO-GRATIFICAZIONE" di Massimo Introvigne

    • LETTERA

    «Anche una manifestazione è testimonianza»

    • 13-06-2015

    Un comunicato ufficiale spiega perché Comunione e Liberazione non aderisce alla manifestazione "Difendiamo i nostri figli" del 20 giugno, pur lasciando liberi i suoi aderenti di partecipare "verificando le ragioni". Invito colto da un ciellino della prima ora che qui spiega invece come non sia la manifestazione a impedire un incontro quanto la violenza di un potere che impone la censura a chi vuole proporre la famiglia naturale.
    - DOSSIER: IL 20 GIUGNO TUTTI A ROMA

    • EDITORIALE

    Famiglia in piazza, dopo il Gay Pride è più urgente

    • 14-06-2015

    La grande eco mediatica per il Gay Pride di ieri a Roma dimostra che c'è la volontà di intimidire quella larga maggioranza della gente che, pur senza odiare gli omosessuali, non accetta l’equiparazione della sessualità contro natura alla sessualità secondo natura. Dare visibilità pubblica alla posizione opposta diventa di capitale importanza.
    - 20 GIUGNO, TUTTI A ROMA

    • EDITORIALE

    Chi non capisce che c'è un'aggressione contro la famiglia

    • 15-06-2015

    Essere in piazza a Roma il 20 giugno non è dogma di fede, ma non possiamo restare indifferenti alle ragioni di chi considera l'evento inutile o dannoso. Come quelle evocate da monsignor Galantino e da chi lo segue, che però eludono il dato fondamentale: ci sono forze politiche e culturali che hanno deciso di cancellare la famiglia naturale.
    - IL 20 GIUGNO TUTTI A ROMA

    • NO AL GENDER

    Anch'io vescovo aderisco alla manifestazione per la famiglia

    • 16-06-2015

    Il nostro Osservatorio Cardinale Van Thuân di Trieste aderisce alla manifestazione  indetta dal comitato “Difendiamo i nostri figli” e invita a partecipare. Poteri molto forti stanno imponendo una nuova visione di famiglia.

    IL 20 GIUGNO TUTTI A ROMA

    • DIFENDIAMO I NOSTRI FIGLI

    Anche i vescovi si mobilitano per il 20 giugno

    • 17-06-2015

    Un convinto sostegno a "Difendiamo i nostri figli" è stato espresso dal Pontificio Consiglio per la Famiglia. Ma da Trieste a Reggio Calabria, da Ferrara a Perugia, cresce il numero di vescovi e diocesi che scendono in campo per dare forza all'evento.
    - 20 GIUGNO: TUTTI A ROMA

    • INTERVISTA

    Negri: Il popolo è avanti, le autorità riflettano

    • 22-06-2015

    «La manifestazione di Roma per la famiglia è una cosa grande resa possibile da un milione di cuori grandi, disponibili ad agire senza farsi frenare dalle piccole alchimie delle valutazioni scientifico-politiche». Parla l'arcivescovo di Ferrara.
    - Stampa costretta a fare i conti con un fatto nuovo, di L. Bertocchi
    - 
    Famiglie più vive che mai, di R. Cascioli ll Una giornata indimenticabile, di G. Brienza

    • IL FATTO

    Cronaca di una giornata indimenticabile

    • 21-06-2015

    Un milione di persone in piazza san Giovanni malgrado il diluvio abbattutosi su Roma poco prima dell'inizio della manifestazione. Spazio importante alla testimonianza delle famiglie numerose, i discorsi del Papa contro il gender che riecheggiano in tutti gli interventi. la grande presenza dei Neocatecumenali e lo "spirito" di don Giussani.

    • RASSEGNA

    E la stampa fa i conti con un fatto nuovo

    • 22-06-2015

    Repubblica, Corriere, Stampa danno grande risalto all'evento di piazza San Giovanni riconoscendo un "colpo d'occhio impressionante, oltre ogni aspettativa" e l'esistenza di un fronte che i media "non riescaono a immaginare". Defilato Avvenire, che dedica meno di una pagina all'evento e ci inserisce anche una polemica.

    • L'INTERVENTO

    Dalla piazza forza, coraggio e speranza

    • 21-06-2015

    Nessun diritto negato, nessuna discriminazione. È una questione di giustizia. I bambini hanno diritto a un padre e una madre, la legge sulle unioni civili aprirebbe l'adozione ai gay. Ecco l'intervento integrale di Alfredo Mantovano alla manifestazione di piazza San Giovanni "Difendiamo i nostri figli".

    • IL DOCUMENTO

    CL: Noi non ci saremo (a Roma)

    • 13-06-2015

    il movimento in quanto tale ha deciso di non aderire all'iniziativa del 20 giugno, che – al di là delle buone intenzioni di tanti che vi parteciperanno − non sembra adeguata a favorire il necessario clima di incontro e di dialogo con chi la pensa diversamente.

    • MANIFESTAZIONE

    Roma, il giorno della famiglia

    • 20-06-2015

    È il giorno di “Difendiamo i nostri figli”, la manifestazione per la famiglia e contro l’ideologia del gender e le varie iniziative legislative che la vogliono imporre a tutti i livelli della società. Appuntamento in Piazza San Giovanni alle 15.30. Ne abbiamo già parlato molto nei giorni scorsi, oggi riproponiamo alcuni brani da interventi di vescovi e diocesi italiane che, malgrado la latitanza della Cei, sono scesi in campo a sostegno della manifestazione. 

    • INTERVENTO

    Manifestare per la famiglia è un dovere morale

    • 23-06-2015

    La democrazia rappresentativa mostra ormai i suoi limiti e richiede di essere integrata con forme di democrazia deliberativa. Dare forza alle proprie convinzioni sostenendole in pubblico è un modo concreto per amare il coniuge e i figli, per amare i bambini e preparare loro un futuro migliore.