• Attualità

Il Gay Village chiude i battenti

Il Gay Village, storico locale gay di Roma, chiude i battenti per poca affluenza di pubblico e per i danni causati dal maltempo. Aperto da 18 anni è ormai in rosso: la poca affluenza e i costi legati alle nuove misure di sicurezza le principali cause.

Vladimir Luxuria, direttore artistico del Gay Village, ha così commentato:

“Sapevo già da un po’ di mesi che quest’anno non ci sarebbe stato il Gay Village ed è una perdita non solo per la comunità LGBT ma anche per l’estate romana, per la città di Roma, per l’immagine della città di Roma (che già ultimamente non è così bella), per il turismo e per il carattere attrattivo di Roma. È ovviamente una cosa che mi rattrista molto”.

Noi invece non possiamo che rallegrarci.

https://www.osservatoriogender.it/bye-bye-gay-village/

https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/06/24/roma-il-gay-village-fallisce-ecco-come-mai-lo-storico-locale-ha-dovuto-chiudere-i-battenti/5278048/