Nel convento dei benedettini di Norcia, casa natale del patrono d'Europa, la basilica è gravemente danneggiata e i monaci sono sfollati. "Ringraziamo Dio per averci risparmiato, ma piangiamo per le tante morti", spiega alla Nuova BQ padre Cassian. Che promette. "I monaci fanno un voto di stabilità, che chiamano “amore del luogo”. Noi amiamo questo luogo. E lo ricostruiremo". Poi invita a riflettere: "La chiesa e l'altare sono danneggiati, come la cultura cattolica occidentale che sta crollando. Ma i tanti sfollati che hanno pregato con noi mercoledì notte al freddo ci danno speranza. Uniti nella preghiera: questo è l'unico modo di ricostruire". 

-KARMA ALL'AMATRICIANA: STUPIDARIO DEL TERREMOTO di Andrea Zambrano

di Cassian Folsom, O.S.B.*

FOCUS di Giorgio Bernardelli

La Turchia, complice il silenzio di Usa, Iran e Russia, si è aggiudicata un pezzo di Siria. Con la facile vittoria del Free Syrian Army contro l'Isis a Jarablus, ha creato quella tanto agognata "zona cuscinetto" anche a spese dei curdi. Gli Usa scaricano il Kurdistan. Iran, Russia e Assad accettano il fatto compiuto. In Siria è il momento della real politik più spinta, sulla pelle della popolazione.

Al convegno ecclesiale di Loreto del 1985, Giovanni Paolo II indicò alla Chiesa italiana una via per l'unità che passa da una presenza come avvenimento di fede, tesa alla missione, capace di incontrare le altre componenti della società italiana, contro una visione che riduce l'unità a omologazione. Risposta allo storico Giovagnoli.

di Luigi Negri*

DOPO LA SENTENZA DEL TAR

C'è da rimanere stupefatti per l'approssimazione scientifica e l'incoerenza logica che permea da cima a fondo la sentenza che obbliga i medici obiettori di coscienza a rilasciare il documento per abortire. Per capire come stanno le cose provate a immaginare se don Vito Corleone scrivesse un pizzino e...

di Renzo Puccetti

MYANMAR

Si è svolta ad Introbio in Valsassina la mostra “Felice di nome e di fatto”, dedicata a fratel Felice Tantardini (1898-1991), missionario laico del Pime in Myanmar. Una figura attualissima e dai chiari tratti di santità. E' in corso il suo processo di beatificazione. Ecco alcuni casi di grazie e supposti miracoli.

di Piero Gheddo
Felice Tantardini

ITINERARI DI FEDE

Il Duomo di Altamura, dedicato a Santa Maria Assunta, è una delle quattro chiese palatine della Puglia cui venne concesso il privilegio di dipendere direttamente dalla Santa Sede e dal re. Federico II di Svevia ne ordinò e finanziò la costruzione nell'ambito della rinascita della città distrutta dai saraceni. 

di Margherita Del Castillo
Il portale della cattedrale di Altamura

LA TRAGEDIA DI AMATRICE

Con il sisma di Amatrice riparte il balletto sulle responsabilità. Si poteva prevedere? Su questa domanda un monaco scienziato ha speso la vita, raccogliendo la tradizione dei benedettini che inventarono il sismografo. «Il tutto sta nell'analisi degli indicatori affinché arrivino a darci informazioni precise sul quando e sul dove». Utopia? «Nel '97 convinsi il prefetto a sloggiare i residenti da Colfiorito. Non morì nessuno». I sismologi? «Sottovalutano molti aspetti. Eppure l'indagine del Creato ci è suggerita dallo stesso Gesù...».

-IL VESCOVO TERREMOTATO: CHI DA' CONSISTENZA ALLA VITA di Lorenzo Bertocchi

-FERITA AL CUORE D'ITALIA 

-IL CRONISTA IMPACCIATO di Marco Berchi

di Andrea Zambrano
Padre Martino Siciliani

PAKISTAN
Asia Bibi

Il Presidente della Corte suprema del Pakistan ha disposto che il caso di Asia Bibi, la donna cristiana condannata a morte per blasfemia, venga riesaminato nella seconda settimana di ottobre. E' la sua ultima possibilità di salvarsi, poi resta solo la grazia presidenziale. In ogni caso dovrà vivere da fuggitiva o da esule.

di Anna Bono

INTERVISTA ALLA MOGLIE DELLO SCRITTORE
Eugenio Corti

Intervista a Vanda Corti, moglie dello scrittore alla presentazione di “Io ritornerò”. «Nel diario ho scoperto tanto di lui, perché Eugenio apre se stesso, rivela il suo animo, le sue ricerche, i suoi propositi». «Nelle sue opere c’è sempre un principio religioso importante. Eugenio voleva affrontare gli argomenti alla base dell’esistenza umana».

di Giovanni Fighera


CRISI
Grecia

La crisi greca non fa più notizia, ma il paese resta il grande malato d'Europa. Mentre disoccupazione e tasso di povertà restano alti, il sistema sanitario è al collasso e si rischia la diffusione di epidemie. In queste condizioni, una nuova onda migratoria come quella minacciata da Erdogan non sarebbe sostenibile.

di Luca Susic

LA MOSTRA SULLA FUTURA SANTA
Madre Teresa di Calcutta

Il successo per la mostra su Madre Teresa di Calcutta, che il 4 settembre sarà prclamata Santa. Venne a Rimini nel 1987 e parlò di aborto: «Sappiamo come la madre stessa uccide il figlio, e uccide in lui l’immagine e la vita stessa di Dio: per questa ragione l’aborto è divenuto il maggior distruttore della pace».

di Paolo Facciotto


FILIPPINE
Rodrigo Duterte

Duterte spara a zero contro la Chiesa, provoca un'ondata di uccisioni nel nome della lotta alla criminalità, promette politiche di denatalità. Eppure i cattolici filippini lo votano comunque, senza ascoltare gli avvertimenti dei vescovi. Succede nelle Filippine, ma è sintomo di un disagio morale che anche noi viviamo.

di Stefano Magni

BOCCIATI AL CONCORSONE

Il 55% degli insegnanti è stato bocciato al concorsone. Un paradosso che mostra il fallimento di riforme solo sindacali. «Lo Stato li ha illusi e ora li stanga per ragioni politiche, perché questa scuola privilegia ancora la mediocrità. L'autonomia scolastica? L'ho vista in Russia da un preside comunista». Parla Franco Nembrini. 

di Andrea Zambrano


ERNST NOLTE
Ernst Nolte

Ernst Nolte, lo storico scomparso lo scorso 18 agosto a Berlino, lascia una pesante eredità. Fu il primo, negli anni '80, ad affermare che comunismo e nazismo fossero due facce della stessa medaglia, moralmente equivalenti. Il nazismo sorse come risposta al comunismo, emulandone i metodi.

di Marco Respinti

MEDITERRANEO
Al Sarraj

Dopo cinque mesi di governo incerto, l'esecutivo di unità nazionale di Al Sarraj, riconosciuto dall'Onu, entra anche ufficialmente in crisi: è stato bocciato sonoramente dal voto di fiducia del Parlamento in esilio a Tobruk. Dietro il voto si cela l'appoggio del presidente egiziano Al Sisi, che sostiene i laici di Haftar.

di Gianandrea Gaiani


SISMA IN CENTRO ITALIA
I soccorsi durante la notte

Mentre l'Italia piange le centinaia di morti del terribile sisma di Amatrice, Accumoli e Arquata e continua a scavare nella speranza di trovare dei superstiti, c'è chi ha vissuto l'esperienza lancinante del terremoto sulla pelle e può usare parole di comprensione e di vicinanza: è il vescovo di Carpi Cavina che quattro anni fa si è trovato tutte le chiese della sua diocesi distrutte. E invita a riflettere: «Con il sisma emiliano la nostra gente ha ricercato le proprie radici e ha ridato spazio a quella dimensione trascendente che si domanda a Chi vogliamo affidare la consistenza della nostra vita». 

-LA CRONACA, LE DICHIARAZIONI E LA SOLIDARIETA' di Stefano Magni

-IL CRONISTA IMPACCIATO di Marco Berchi

-IL CUORE D'ITALIA

di Lorenzo Bertocchi

IL NUOVO LIBRO DI NEGRI
La copertina del libro di Negri

Nel libro di Luigi Negri “False accuse alla Chiesa un giudizio inequivocabile su Lutero: «Ha demolito la Chiesa riducendo la fede a sentimento». E sul referendum costituzionale pone un interrogativo per orientarsi: «Chiediamoci in questo nuovo assetto che fine farebbe la realtà della Chiesa».

di Paolo Facciotto


IL CONVEGNO

Una storia che arriva dal Piemonte: coppia in attesa della bimba: l'ecografia ravvisa un problema grave, il medico consiglia di andare ad abortire in Francia perché ormai in Italia è proibito. I genitori rifiutano con una totale fiducia nella vita. La bimba nasce sanissima. Storie di speranza e fede. Un convegno a Casale Monferrato organizzato dal Mpv.


REGGIO EMILIA

A Reggio Emilia la piscina comunale offre corsi di acqua-gym per donne islamiche. E lo chiama integrazione. Ma è il contrario. Abbiamo imposto il nudo come massima espressione di libertà, svilendo il corpo della donna, ma in nome di una libertà che ci fa paura, quella islamica, siamo proni ad accettare la sottomissione. 

di Andrea Zambrano


27
Ago
Santa Monica

SCHEGGE DI VANGELO

"A chiunque ha, verrà dato e sarà nell’abbondanza; ma a chi non ha, verrà tolto anche quello che ha". (Mt 25,14-30)



Hamza Piccardo, ex dirigente Ucoii

Diciamo la verità: non ha tutti i torti Hamza Piccardo, ex dirigente dell’Unione delle comunità islamiche (Ucoii), quando chiede che, in base alla legge Cirinnà, pure la poligamia diventi diritto. Accettate le premesse delle legge non si può che accettare anche le conclusioni. In primo luogo le unioni civili si basano sulla libertà di due persone dello stesso sesso di rendere legittimo il loro legame anche di fronte alla legge. Perché vietarlo anche a tre o quattro persone che si vogliono unire reciprocamente?

di Tommaso Scandroglio



DOSSIER

Gli attentati di Bruxelles, oltre a provocare decine di vittime, hanno risvegliato la paura in un'Europa sotto attacco, sin dentro la sua capitale. L'attacco, avvenuto proprio nel mezzo di un periodo di massima allerta, rivela anche quanto siano fragili le nostre difese, militari e morali.

RUBRICHE

Lettere in redazione

L’articolo di Angelo Busetto ("Marta e Maria, lavorare oppure no?") ha provocato una nostra lettrice che ci ha inviato le sue osservazioni. E scrive: Gesù a casa mia? A me viene in mente mio marito che torna a casa stanco dal lavoro: non è forse accogliere Gesù?». Ecco la sua lettera.


Schegge di vangelo

Il primo giorno della settimana, Maria di Màgdala si recò al sepolcro di mattino, quando era ancora buio, e vide che la pietra era stata tolta dal sepolcro. Corse allora e andò da Simon Pietro e dall’altro discepolo, quello che Gesù amava, e disse loro: «Hanno portato via il Signore dal sepolcro e non sappiamo dove l’hanno posto!»

(Giovanni 20, 1-9)



BLOG DEI COLLABORATORI
Cyrano da Fauglia

Il blog di Paolo Togni


Il blog di Robi Ronza
La pagina personale di Robi Ronza