Quattro attentati hanno funestato la settimana di Ferragosto appena trascorsa: Barcellona, Cambrils, Finlandia e Siberia (15 morti). Ma non sono gli unici. I commandi jihadisti hanno colpito in Burkina Faso (18 morti), Timbuctu (7 morti). Boko Haram scatenata in Nigeria (27 morti) mentre in Kenia i miliziani al Shabaab hanno ucciso 3 persone. E' una violenza inaudita di 70 morti che sembra inarrestabile. 

- IL LEGIONARIO CHE HA IMPEDITO LA STRAGE di Marco Guerra

di Anna Bono

FOCUS di Stefano Fontana

Promosso dal settimanale diocesano di Trieste, Vita Nuova, durante il mese di agosto 2017 si è svolto in rete un interessante dibattito sul dialogo, sul suo senso e i suoi limiti. Ne è scaturita una critica serrata e documentata a quello che oggi nella Chiesa si presenta come un dialogo senza contenuti, ovvero senza verità. Una deriva di cui a sorpresa si dimostra cosciente anche un teologo riformato come Moltmann.

Gli spagnoli, con in testa i reali, si sono "rifugiati" nella Sagrada Familia per chiedere pace. Eppure è la stessa Spagna che cedendo alle ideologie relativiste ha umiliato la Chiesa con blasfemie e intimidazioni ai cattolici. Rileggere la consacrazione del tempio fatta da Benedetto XVI per capire qual è la risposta ai tagliagole islamici: "Una chiesa è l’unica cosa degna di rappresentare il sentire di un popolo". 

di Andrea Zambrano

STATI UNITI

La nuova furia iconoclasta che ha preceduto e segue gli incidenti di Charlottesville e che ha come obiettivo i monumenti "sudisti" della Guerra di secessione è una vera e propria follia. Rimette in discussione la riconciliazione nazionale del dopoguerra e racconta una storia distorta perché il Sud non fu solo schiavitù e la guerra non scoppiò per questo.

di Marco Respinti

L'INTERVISTA

La sentenza della Corte di Strasburgo, che ha dato il via libera all'uccisione di Charlie Gard, letta ai raggi x: “La decisione è molto frettolosa. La Corte dice: «Questo problema sarebbe da esaminare, ma è inutile farlo perché il ricorso è manifestamente infondato». Parla l'esperta di diritto dell'Unione Europea Ilaria Anrò. 

di Paolo Facciotto

STATI UNITI

Il licenziamento del fido consigliere Steve Bannon fa perdere al presidente Trump un aggancio importante al mondo conservatore. Diverse le speculazioni sui motivi, ma tutto fa pensare che Bannon sia entrato nel mirino del genero di Trump, Jared Kushner, che fa capo all'ala globalista dell'amministrazione.

di Marco Respinti
Steve Bannon

CONTROCORRENTE

Mentre il Corriere della Sera da mesi pubblica storie di amanti e tradimenti spacciandole per amore, una giovane donna inglese dimostra l'opposto: "Dopo 5 settimane di matrimonio mio marito ebbe un ictus, tutti mi dicevano che era comprensibile andarsene, ma io l'ho amato di più di prima". Così Rachel sperimenta il centuplo dell'essere una carne sola.

di Benedetta Frigerio
Russell e Rachel

MESSAGGI IN CONTROTENDENZA
John Olorunfemi Onaiyekan

I vescovi nigeriani rifiutano i crismi della "nuova religione pop" e indicano come antidoto la devozione mariana e l'osservanza delle rubriche liturgiche. «Il messaggio di pentimento, di riconciliazione e di pace che Maria ci ha portato a Fatima 100 anni fa è più rilevante che mai». Lo Spirito soffia anche in Africa e, come disse Paolo VI nel 1969, potrebbe anche essere che “nova patria Christi Africa”.

di Lorenzo Bertocchi

LA DECISIONE DEL TRIBUNALE COSTITUZIONALE
La presidenta Bachelet firma la legge di depenalizzazione dell'aborto

Il Tribunale Costituzionale deciderà se in Cile l’aborto è diventato legale. E cioè se la madre potrà decidere di sopprimere il feto in tre casi. Dopo l'appello del vescovo Medina Estevez anche l'analista del Population Research Institute mette in risalto il rischio libertà religiosa degli operatori sanitari. Ma in Vaticano intanto si invita a parlare proprio la presidenta andina.

di Marco Tosatti


OTTOCENTO DA RISCOPRIRE/XXIII

La raccolta Myricae demarca il passaggio ad una sensibilità poetica nuova, decadente, simbolista. Pascoli sottolinea la particolarità della sua poesia, che non ha paura di nascere in contrapposizione a grandi poeti che cercano l’ispirazione solo tra argomenti elevati o importanti.

di Giovanni Fighera

IL DIBATTITO
Islamici in Europa

Dopo gli attentati di Barcellona e Finlandia ancora risposte inconsistenti: nessuna rappresaglia contro lo Stato Islamico, nessuna intenzione vera di combattere l'estremismo islamico che genera i terroristi. In tutta Europa le persone note come estremisti "radicalizzati" sono molte decine di migliaia e crescono ancora grazie alla tolleranza deo governi nei confronti di ideologie che vogliono imporre la sharia. Così il terrorismo non può che aumentare.

di Gianandrea Gaiani


IL VIAGGIO
Francesco e Kirill a La Avana

Da domenica il Segretario di Stato Parolin sarà a Mosca. Una visita storica; che ha come antecedente quella dell’allora Segretario di Stato, il cardinale Agostino Casaroli nel 1988. Il panorama della visita appare, paradossalmente, meno accidentato se si guarda alla politica. Il vero nodo sarà la questione dei greco-cattolici di Kiev, i cosiddetti uniati, nei confronti dei quali gli ortodossi hanno preso posizioni spesso brutali. Ma una proposta di riconciliazione non manca.

di Marco Tosatti

IL LIBRO
Fabrice Hadjadj

L’uomo non è divenuto immortale oggi, né tantomeno la questione della felicità è oggi mutata. Nel nuovo libro Resurrezione. Istruzioni per l'uso, il filosofo Fabrice Hadjadj constata che Dio si è fatto uomo perché l’uomo resti umano, e che essendo divinizzato sia sempre più umano ancora. 

di Giovanni Fighera


LE PAROLE DEL PAPA E IL SOGNO DI DON BOSCO
Il sogno di don Bosco

Un portale canadese riferisce di una conversazione di un vescovo col Papa, nella quale si esclude l'Eucarestia dal futuro della Chiesa a vantaggio solo della Parola di Dio. E' una prospettiva che meriterebbe una smentita da parte della Sala Stampa. Perché il futuro della Chiesa è segnato: dalla centralità della messa come testimonia il sogno di don Bosco. 

di Guido Villa

ITINERARI DI FEDE

Appartiene alle Alpi Giulie il Monte Santo di Lussari che deve la sua fama alla presenza del Santuario mariano eretto al centro della foresta di Tarvisio. La Madonna di Lussari è madre di tutte le nazioni e Regina d’Europa.

di Margherita Del Castillo


ATTACCO ALLA SPAGNA
Barcellona. attentato

I diversi episodi dell'altra notte, uniti ai crescenti movimenti delle cellule terroristiche nell'ultimo anno, fanno capire che la Spagna è ormai al centro dell'offensiva islamista. Non solo Barcellona e Madrid: al Qaeda nel Maghreb ha lanciato un appello per la riconquista di Ceuta e Melilla, le énclaves spagnole in territorio marocchino.

di Gianandrea Gaiani

EDITORIALE
Claudio Chieffo con san Giovanni Paolo II

«Carissimo amico....». Comincia così il dialogo di monsignor Luigi Negri con Claudio Chieffo, morto il 19 agosto di dieci anni fa. Un dialogo che prende spunto da alcune composizioni di Chieffo, che – dal momento dell’incontro con Gioventù Studentesca di don Luigi Giussani all’inizio degli anni ’60 - ha composto oltre cento canzoni che sono diventate patrimonio di tutto il mondo cattolico. 

di Luigi Negri*


IL FATTO
Attentato a Barcellona

Quattordici morti e oltre cento feriti è il bilancio del grave attentato di ieri pomeriggio a Barcellona, dove un furgone ha percorso 600 metri a zig zag nella via affollata di turisti. Due arresti e almeno un attentatore in fuga. Nella notte bloccato un altro commando islamista a Cambrils: uccisi 5 terroristi. Un'offensiva attesa, per la difficoltà crescente a controllare le persone sospette.

di Riccardo Cascioli

DOCUMENTARIO
Preti sotto il Terrore

Prêtres sous la Terreur è il titolo del documentario destinato al grande pubblico con la ricostruzione della sistematica persecuzione subita dai religiosi cattolici negli anni della Rivoluzione giacobina. Compreso l'episodio della Vandea dove l'efferatezza raggiunse il sadismo.

di Marco Respinti


Area Riservata Video »
21
Ago
San Pio X papa


SCHEGGE DI VANGELO

«Se vuoi essere perfetto, va’, vendi quello che possiedi, dallo ai poveri e avrai un tesoro nel cielo; e vieni! Seguimi!». (Mt 19,16-30)



Hanna e suo marito Steve

Mentre il potere vuole eliminare le persone che più sfuggono al suo controllo, spesso quelle malate o disabili, Hannah racconta la vita con un marito affetto da una forma di autismo e il segreto di un limite accettato: "La limpidezza, l'innocenza e il realismo di mio marito mi ripagano di tutte le fatiche che devo fare e fanno di lui un uomo affidabile e un vero padre. Perciò non cambierei nulla di lui". 

di Benedetta Frigerio



DOSSIER

Papa Francesco
Dopo "Amoris Laetitia" è possibile accostarsi all'Eucaristia per i divorziati risposati? Continua a essere valida l'esistenza di norme morali assolute? Esiste ancora la condizione di peccato grave abituale? Vale ancora che un atto intrinsecamente disonesto per il suo oggetto non può diventare soggettivamente onesto?

RUBRICHE

Schegge di vangelo

Da allora Gesù cominciò a predicare e a dire: «Convertitevi, perché il regno dei cieli è vicino». (Mt 4, 12-23)


Lettere in redazione

L’articolo di Angelo Busetto ("Marta e Maria, lavorare oppure no?") ha provocato una nostra lettrice che ci ha inviato le sue osservazioni. E scrive: Gesù a casa mia? A me viene in mente mio marito che torna a casa stanco dal lavoro: non è forse accogliere Gesù?». Ecco la sua lettera.