• Social media

FB censura post su trans-efebofilo

Stephen A. Ricciardi (nella foto) è stato condannato nel 2006 per aver aggredito  sessualmente un ragazzo di 13 anni e una ragazza di 14 anni. Trattasi quindi di un caso di efebofilia. Ricciardi è anche diventato trans ed ora si aggira in un quartiere di Wappingers Falls (New York).

I genitori allarmati hanno pubblicato dei post su Facebook per avvertire tutti di prestare attenzione a questo individuo.

Facebook ha censurato i post perché ritenuti transfobici. Fosse stato un prete pedofilo FB avrebbe girato la notizia ai principali media.

https://www.notizieprovita.it/notizie-dal-mondo/facebook-censura-la-transfobia-e-protegge-un-pedofilo/