• AFRICA

    Sud Sudan, salvo dall'islam, non dal tribalismo

    Il Sud del Sudan, cristiano, ha subito uno dei peggiori genocidi di fine '900 ad opera del governo islamico di Khartoum. Nel 2011, dichiarata l'indipendenza, pareva che l'incubo fosse finito. Ma la guerra è scoppiata di nuovo.

    • JIHAD

    Siria, dentro il regno del terrore

    Torture, frustate, condanne a morte sono all'ordine del giorno nella Siria occupata dai ribelli jihadisti. Una fonte non sospetta, Amnesty International, pubblica il rapporto sui loro crimini contro l'umanità.

    • CONTINENTE NERO

    Le cause del sottosviluppo africano

    Dice il famoso proverbio cinese: “Ad un affamato non dare un pesce, ma insegnagli a pescare”. Ma è questo il difficile in Africa, dove prevale una cultura tradizionale che vieta ogni forma di cambiamento ed ogni sguardo al futuro.

    • AVVENTO

    Cristiani martiri e testimoni di fede

    Nel mondo non libero, i cristiani subiscono persecuzioni sempre più feroci e diffuse. Eppure in Indonesia, India, Tailandia e Nepal celebrano l'Avvento e si preparano a festeggiare il Natale, pur subendo intimidazioni.

    • ISLAM

    Dalla Russia al Bangladesh, la persecuzione dilaga

    Nel Tatarstan (Russia) musulmani e cristiani convivevano bene, ora gli estremisti islamici bruciano le chiese ortodosse. In Bangladesh i cristiani erano tollerati, ora non possono costruire chiese e se fanno proseliti rischiano la vita.

    • KANAYE

    Siria, duemila cristiani ostaggio degli jihadisti

    Papa Francesco parla di "ecumenismo del sangue", i siriani lo sperimentano sulla loro pelle. Gli jihadisti hanno occupato il villaggio di Kanaye e intimano agli abitanti cristiani di seguire la legge coranica, altrimenti li uccidono tutti.

    • UMANITARISMO

    Il Libano respinge le casette Ikea per i rifugiati

    L'Ikea offre nuovi rifugi prefabbricati ai rifugiati siriani in Libano, ma il governo di Beirut respinge l'offerta: quelle casette sono troppo comode e si "rischia" che i profughi ci si affezionino troppo e non tornino più indietro.

    • ARABIA SAUDITA

    E il muftì mandò all'inferno i terroristi suicidi

    Due alte cariche religiose dell'Arabia Saudita, il Gran Muftì e l'imam della Grande Moschea della Mecca, hanno condannato il terrorismo suicida. Ma il Gran Muftì, fino a poco fa, diceva cose ben diverse. Solo opportunismo?

    • COMUNISMO

    Corea del Nord, il grande Terrore

    Fucilato lo zio e tutore del dittatore nordcoreano Kim Jong-un, dopo un processo-farsa e una pubblica umiliazione, come ai tempi dell'Urss di Stalin. Che cosa ci può essere nella mente dell'ultimo sovrano comunista?

    • SUDAFRICA

    Un impostore "per sordi" alla corte dei Grandi

    Un semplice impostore è riuscito a infiltrarsi nella cerimonia dei funerali di Mandela per fare da finto interprete per sordomuti a tutti i grandi della terra. Come un Paolini qualunque. E se al suo posto ci fosse stato un terrorista? 

    • PERSECUZIONE

    "Intoccabili" e cristiani nelle catacombe dell'India

    L'arcivescovo Anil JT Couto è stato picchiato dalla polizia e arrestato mentre manifestava a favore dei dalit, gli "intoccabili" fuori casta dell'India. Questa dura repressione è solo la punta dell'iceberg.

    • SIRIA

    Alla fine, Londra e Washington danno ragione a Mosca

    Gran Bretagna e Usa sospendono gli aiuti ai ribelli nel Nord della Siria. Una retromarcia causata dalla conquista, da parte degli jihadisti, del grande deposito di armi di Bab al Hawa. Un riconoscimento, tardivo, delle ragioni di Putin.