• COPPIE DI FATTO

    Se la politica dorme, giudici e sindaci dettano legge

    Una sentenza di Bologna equipara l’instaurarsi di una convivenza alle nozze. Come un secondo matrimonio la mera convivenza permetterebbe di non corrispondere più l’assegno di mantenimento. Mentre i politici temporeggiano, i giudici tracciano una strada senza ritorno.

    • MATRIMONIO OMOSESSUALE

    Un re "in vitro" nel futuro di Londra

    La deriva del politically correct riesce a raggiungere vette ineguagliate in Gran Bretagna. Dato il via alle unioni gay, ora qualcuno chiede che sia esplicitata la possibilità di accedere al trono per un figlio nato in provetta da coppia reale lesbica.

    • IL CASO

    Registro unioni civili: anche Genova ci prova

    Il comune di Genova ha istituito l’ennesimo registro delle unioni civili. L’operazione ha un peso solo ideologico dato che l’istituzione di questa particolare anagrafe sulle convivenze non ha alcun valore giuridico. 

    • PRESERVATIVI 2.0

    L'ultimo sogno di Bill Gates

    Sviluppare la nuova generazione di preservativi. È questa l’ultima sfida lanciata da Bill Gates, fondatore di Microsoft, che pare pronto ad investire fino a un milione di dollari su progetti che possano avere serie prospettive di realizzazione concreta.

    • CHIESA

    Caso Allam, una conversione incompiuta

    Magdi Cristiano Allam ha annunciato l'abbandono della Chiesa Cattolica con un articolo su «il Giornale». Il pretesto è la posizione troppo morbida che la Chiesa avrebbe nei confronti dell'islam. Una posizione da cattolico "adulto".

    • SUCCEDE A PISA

    Due libretti universitari per gli studenti trans

    L'Università di Pisa, come già quelle di Torino e Padova, approva il doppio libretto per coloro che, dopo la laurea, hanno cambiato sesso: «Uno con i dati anagrafici reali e l'altro con quelli "futuri"». Un espediente con poche finalità pratiche, ma molte conseguenze simboliche.

    • AL CINEMA

    "Mea maxima culpa", la menzogna sbarca al cinema

    Con grande rumore arriva in Italia il film americano del 2012 «Mea Maxima Culpa – Silenzio nella casa di Dio» del regista statunitense Alex Gibney. Espressamente contro la Chiesa contiene un numero impressionante di bugie. Si resta sconcertati quando si vede la protervia con cui menzogne smentite decine di volte sono riproposte tranquillamente, ignorando i fatti.

    • IL CASO

    Scalfari, l'Antipapa laico che dà lezioni a Francesco

    Ci auguriamo che a Papa Francesco non sia sfuggito l’articolo di Scalfari pubblicato venerdì scorso su Repubblica perché ne va del suo ministero. Infatti in quattro colonne il fondatore di questo quotidiano disegna l’agenda di questo nuovo Pontificato.

    • ATTACCO AL PAPA

    La macchina del fango contro Papa Francesco

    Dopo un maldestro tentativo di arruolare il Papa tra i progressisti, prima di scoprire la sua apologia del celibato sacerdotale e la denuncia delle leggi sul matrimonio omosessuale è partito il contrordine compagni. Non è un progressista, è stato un fascista.

    • IDEOLOGIA OMOSEX

    Uno spettacolo per educare i bambini alla cultura gay

    Nei giorni scorsi è arrivata nelle scuole materne ed elementari milanesi una mail di invito a uno spettacolo per bambini dai 3 agli 8 anni dal titolo “Piccolo Uovo”, che si terrà allo storico teatro Litta. Un'operazione subdola da smascherare.

    • 8 marzo

    Le mimose e le fobie dell'uomo moderno

    Qualche anno fa a spaventare era l’anticipo della fioritura delle mimose, un fenomeno che secondo alcuni avrebbe dovuto dimostrare il “riscaldamento globale”. Oggi il problema è l'opposto. E se fosse il nostro modo di guardare il problema?

    • 8 MARZO

    E le Acli si piegano al gender

    8 marzo, festa della donna. Per tutti, ma non per le Acli che oggi hanno deciso di festeggiare la “cultura di genere”. Un'imperdonabile svista o una presa di posizione contro il Magistero della Chiesa Cattolica?