a cura di Benedetta Frigerio
    • PERESECUZIONE

    La Pasqua dei cristiani in Pakistan e una vera Passione

    • 24-03-2018

    A Lahore l’ispettore generale della polizia e la squadra di sicurezza della cattedrale del Sacro Cuore hanno messo a punto un piano di sicurezza per le chiese. Quest’anno saranno presi provvedimenti straordinari. È in corso anche l’addestramento di squadre di volontari che entreranno in azione a partire dal Venerdì Santo.

    • INDIA

    I dalit cristiani: i più discriminati fra i discriminati

    • 22-03-2018

    L’impegno in favore dei dalit (lo sono circa il 60 per cento dei cristiani indiani) è una delle cause dell’ostilità verso i cristiani degli estremisti indù. Il 20 e 21 febbraio la Conferenza episcopale ha presentato all’Indian Social Institute di Bangalore un nuovo sito web creato per incentivare i matrimoni tra le caste. 

    • BANGLADESH

    Allarme: "Aumentano i giovani che aderiscono alla Jihad"

    • 21-03-2018

    I cristiani in Bangladesh guardano con apprensione al crescente numero di persone, soprattutto giovani, che aderiscono all’Islam radicale. Il web da tempo è diventato un mezzo potente di reclutamento. Il governo non riesce a contrastare il proliferare di siti che lodano i jihadisti autori di attentati.

    • INDONESIA

    Dove i cristiani sono tribolati ma non schiacciati

    • 16-03-2018

    Una chiesetta è stata attaccata da vandali. Si danno casi di persone convertite al cristianesimo arrestate, spesso i bambini cristiani a scuola vengono isolati, presi in giro, raggruppati al fondo delle aule scolastiche. Monsignor Sudarso ha annunciato che i danni saranno riparati e l’edificio sarà di nuovo aperto: "Siamo invitati a lavorare per la pace".

    • IRAQ

    Assassinati altri cristiani: "Colpita l'intera nazione"

    • 15-03-2018

    Il 25 febbraio un gruppo di uomini ha assassinato un giovane cristiano sposato con 2 figli. La sera dell’8 marzo un medico, la moglie e la suocera sono stati uccisi. Diverse personalità religiose e laiche hanno espresso solidarietà alla comunità cristiana. Il presidente del parlamento ha detto che “prendere di mira i cristiani significa colpire l’unità nazionale”.

    • INDIA

    Demolita statua della Madonna, bruciata una casa cristiana

    • 13-03-2018

    Distrutta una statua della Madonna in una grotta della chiesa dell’Immacolata Concezione di Aligonda, mentre i parenti di una bimba deceduta stavano per seppellirla nel terreno di loro proprietà quando alcuni indù hanno ingiunto al padre di spostare la tomba: nella notte gli estremisti indù hanno bruciato e raso al suolo la casa dell'uomo.

    • PAKISTAN

    Abusi fisici e psicologici contro gli studenti cristiani

    • 08-03-2018

    Dagli anni '80 in Pakistan è avviato un processo di islamizzazione per cui la persecuzione dei cristiani è estrema. L’istruzione contribuisce a questo: nei confronti di insegnanti e studenti non musulmani sono frequenti discriminazioni, pressioni per convertirsi all’Islam, abusi fisici, psicologici, maltrattamenti e atti di bullismo.

    • CINA

    Il Vaticano dialoga con la Cina, ma la violenza aumenta

    • 07-03-2018

    È in atto nuova campagna di rimozione delle croci. Secondo i nuovi regolamenti le attività di culto si possono svolgere solo in chiesa, per chi trasgredisce sono previsti carcere, multe, esproprio delle strutture religiose, incluse le abitazioni dove è vietata «ogni conversazione religiosa o preghiera». Ai minori è proibito partecipare ai riti religiosi.

    • IRAQ

    Il dialogo interreligioso dove i cristiani sono martiri

    • 06-03-2018

    Il primate della Chiesa irachena, Louis Raphael Sako, ha parlato di “deriva spaventosa” dell’estremismo religioso in Iraq. L’obiettivo è creare un Consiglio formato da personalità religiose e laiche, chiedere al Parlamento una legge che punisca i discorsi religiosi estremisti e concentrarsi sulla ricostruzione del paese contrastando la visione settaria prevalsa. 

    • SOMALIA

    Dove la tremenda condizione dei cristiani è sconosciuta

    • 02-03-2018

    La persecuzine viene sia dai militanti islamisti sia dai loro famigliari. I somali nati a partire dagli anni '90 non capiscono gli anziani che professano il cristianesimo: “La violenza è nelle case e noi, rimasti in pochi, rischiamo la vita ogni giorno”. Molti sono morti di recente anche "uccisi dai figli dei loro figli”.

    • PAKISTAN

    Blasfemia: cristiano abusato si butta dalla finestra

    • 28-02-2018

    Un cristiano si è gettato dal quarto piano della stazione di polizia, dopo l'arresto del cugino accusato di blasfemia. Picchiato e obbligato ad insultare il cugino e a praticargli sesso orale ha detto: «Non avevo altra scelta se non gettarmi». Centinaia le famiglie in fuga attaccate dagli islamisti inferociti.

    • VIETNAM

    Dove i cristiani perseguitati rispondono con la carità

    • 27-02-2018

    Patiscono a causa dell’ostilità sia del regime comunista sia delle comunità tribali che li accusano di tradirne la cultura e l’identità, ma i cristiani del Vietnam senza cedere alle difficoltà e agli ostacoli non rinunciano alle attività sociali e alle iniziative caritatevoli in favore dei poveri.