Archivio: Politica Politica
IMMIGRAZIONE

È all’esame della Camera una proposta di modifica della normativa sui minori stranieri non accompagnati per migliorarne l’accoglienza e la tutela. Ai primi di gennaio, erano più di 17mila. Di questi 6561 sono irreperibili. Arrivano dall'Africa, abbandonati dai genitori nelle mani dei trafficanti, dopo un viaggio fatto di sofferenze e violenza.

LA CREDIBILITA' DELL'UE E' SUL CONFINE di G. Gaiani

di Anna Bono

BILANCIO

E’ umiliante che ci si sia ridotti a definire  il bilancio dello Stato prima a Bruxelles con la Commissione che a Roma con il Parlamento nazionale (che a questo punto non si capisce più bene a che cosa serva). Ma tant'è. L'Ue chiede ingenti correzioni al bilancio, che si tradurrebbero in nuove tasse o tagli.

di Robi Ronza

POLITICA DELEGITTIMATA

Scongiurare il pericolo dell'ingovernabilità o l'ascesa del Movimento 5 Stelle non sarà facile nella prossima tornata elettorale. Si pensa alle larghe intese, con un governo Gentiloni bis sostenuto sia da Renzi che da Berlusconi. Oppure un governo tecnico, in stile Monti. E alla sua guida ci sarebbe Carlo Calenda.

di Ruben Razzante

SISTEMA ELETTORALE

I Costituenti prescrissero due leggi elettorali per Camera e Senato differenti per durata, elettorato e base territoriale. Uniformare le due leggi, come viene proposto ora per rendere possibile la "governabilità", non solo non rispetta la Costituzione, ma nemmeno la volontà popolare espressa col referendum del 4 dicembre.

di Paolo Togni

MEDITERRANEO

La soluzione del dramma dell'emigrazione nel Mediterraneo e delle migliaia di morti in mare, potrebbe essere dietro l'angolo. Una politica di rimpatri e di respingimenti verso i porti sicuri più vicini, in Tunisia soprattutto. Ma Gentiloni, anche nell'ultimo vertice mediterraneo, esclude questa opzione.

di Gianandrea Gaiani

LA NUOVA LEGGE

Di Pietro fu il primo magistrato a scendere in campo, sfruttando la popolarità maturata con Tangentopoli. Ma fu solo il primo, poi abbiamo visto Ingroia, Emiliano e tanti altri. Minzolini è stato condannato da un giudice che era nel governo Prodi. Ora è in arrivo la legge per porre fine a questa anomalia

di Ruben Razzante

IL CASO

«Fate cinque figli a coppia, voi siete il futuro dell’Europa», «La guerra santa in Europa è vicina». Le minacce del presidente turco Erdogan contro la Ue vanno ben oltre le tensioni createsi con Germania e Olanda per i comizi negati ai ministri turchi. Si rivolgono a una popolazione islamica europea già in fermento, con un dinamismo demografico rilevante. E senza dimenticare che sono turchi la metà dei musulmani in Europa.

di Riccardo Cascioli

IL PROGRAMMA MINIMALISTA DEL CAV

Il programma di rilancio economico di Berlusconi? Oltre all'abbassamento delle tasse, puntuale da 20 anni, compare un'attenzione morbosa per anziani e animali. Completamente assenti famiglie e figli, vero motore del Paese, ormai al collasso a causa della denatalità. Ma una politica pet oriented quale aumento di pil potrà mai portare? 

di Andrea Zambrano

NCD ADDIO

Il Nuovo Centrodestra camaleontescamente si trasforma in Alternativa popolare in maniera tale da poter far parte indifferentemente, nella prossima legislatura, di un governo di centrodestra o di uno di centrosinistra o di un esecutivo di larghe intese in funzione anti-grillina. Nel suo programma i principi non negoziabili sono assenti.

di Ruben Razzante

MODERNISMO

La crescita del "populismo" anche nella benestante Olanda, dovrebbe far riflettere. E' il prodotto del vuoto lasciato dal multiculturalismo. I cattolici sono meglio attrezzati di altri per capire il fenomeno, ma preferiscono aggregarsi al coro anti-populista (che è anche anti-cattolico) di chi oggi festeggia per l'esito delle elezioni olandesi.

ELEZIONI IN OLANDA di Stefano Magni

di Stefano Fontana

29
Mar
Santi Simplicio e Costantino


SCHEGGE DI VANGELO

Il Padre infatti non giudica nessuno, ma ha dato ogni giudizio al Figlio, perché tutti onorino il Figlio come onorano il Padre. Chi non onora il Figlio, non onora il Padre che lo ha mandato. (Gv 5,17-30)



Il libro di Isik Abla

Si condanna chi osa preoccuparsi dell'ondata immigratoria in Occidente, ma Isik Abla, convertita al cristianesimo, non comprende chi nega "la colonizzazione in atto ostinandosi a chiamare l'islam una religione di pace". La donna, che oggi evangelizza gli arabi puntando sul loro cuore e la loro ragione, spiega "come pagavamo l'istruzione dei giovani nelle migliori università americane per cambiare la mentalità dei vostri paesi".


- LIBIA, LA RUSSIA METTE IN SCACCO LA UE, di Gianandrea Gaiani

di Benedetta Frigerio



DOSSIER

Papa Francesco
Dopo "Amoris Laetitia" è possibile accostarsi all'Eucaristia per i divorziati risposati? Continua a essere valida l'esistenza di norme morali assolute? Esiste ancora la condizione di peccato grave abituale? Vale ancora che un atto intrinsecamente disonesto per il suo oggetto non può diventare soggettivamente onesto?

RUBRICHE

Schegge di vangelo

Da allora Gesù cominciò a predicare e a dire: «Convertitevi, perché il regno dei cieli è vicino». (Mt 4, 12-23)


Lettere in redazione

L’articolo di Angelo Busetto ("Marta e Maria, lavorare oppure no?") ha provocato una nostra lettrice che ci ha inviato le sue osservazioni. E scrive: Gesù a casa mia? A me viene in mente mio marito che torna a casa stanco dal lavoro: non è forse accogliere Gesù?». Ecco la sua lettera.